Provincia di Ascoli Piceno

Sconti Inail alle aziende agricole

Provincia di Ascoli Piceno
Provincia di Ascoli Piceno
Home Programmazione Economica
Home Page » Home Programmazione Economica » lettura PE Notizie e Comunicati
Icona freccia bianca
Sconti Inail alle aziende agricole
14-11-2012

Via libera agli sconti Inail sui lavoratori agricoli dipendenti. A distanza di 5 anni, diventa operativo lo sgravio dei premi assicurativi (massimo 20%) previsto dal protocollo Welfare del 2007. Il riconoscimento è subordinato alla presentazione di richiesta che, per l’anno in corso, va presentata entro il 30 novembre. Per gli anni passati (dal 2008 al 2011), invece, la riduzione è applicata d’ufficio dall’Inail.
Cinque anni fa. Introdotta dal cosiddetto protocollo sul welfare del 2007, l’agevolazione prevede che, con effetto dal 1 gennaio 2008, l’Inail applichi una riduzione in misura non superiore al 20% dei contributi dovuti per l’assicurazione dei lavoratori agricoli dipendenti, entro il limite annuo di 20 mln di euro.
Imprese interessate. Al beneficio sono ammesse le aziende in regola con gli adempimenti contributivi e assicurativi, che:
· Sono attive da almeno un biennio, intendendosi per tali le aziende che nelle due annualità precedenti hanno instaurato almeno un rapporto di lavoro (a tempo indeterminato o determinato) regolarmente denunciato all’Inail sulla dichiarazione trimestrale (Dmag/Unico);
· Hanno adottato, nell’ambito di piani pluriennali di prevenzione, misure per l’eliminazione delle fonti di rischio e per il miglioramento delle condizioni di sicurezza e igiene nei luoghi di lavoro. Il requisito è soddisfatto allorché le aziende abbiano specificatamente indicato nel documento di valutazione rischi “il programma delle misure ritenute opportune per garantire il miglioramento nel tempo dei livelli di sicurezza” ovvero abbiano provveduto ad autocertificare l’effettuazione della valutazione rischi, disponendo anche l’indicazione delle misure ritenute opportune per il miglioramento nel tempo dei livelli di sicurezza;
· Non hanno registrato infortuni nel biennio precedente alla data della richiesta del beneficio. Il biennio di riferimento è quello immediatamente precedente l’annualità cui si riferisce lo sconto. Nel biennio non devono essere presenti infortuni “denunciati” sia a seguito di certificato medico che di denuncia del datore di lavoro. Non è esclusa l’applicabilità della riduzione in presenza di infortuni in itinere o di infortuni in franchigia o di infortuni definiti negativamente nel biennio di attività e non successivamente. Allo stesso modo la presenza di malattia professionale, stante le particolari caratteristiche che ne tipizzano tempi di emersione ed accertamento, non esclude l’applicabilità dello sconto;
· Non sono state destinatarie di provvedimenti sanzionatori sulla sospensione dell’attività di impresa. Tale requisito, dichiarato dall’azienda al momento della presentazione dell’istanza, è oggetto di successive verifiche da parte dell’Inail, d’intesa con le direzioni territoriali del lavoro.
Termini per l’istanza. L’applicazione del beneficio è subordinata alla presentazione di apposita richiesta da presentarsi online. A regime l’istanza andrà presentata tra il 1 e il 30 giugno di ogni anno; per il 2012 dal 12 al 30 novembre.
Lo sconto. Sulla base delle istanze presentate e dei controlli effettuati da Inps e Inail sono individuate le aziende beneficiarie e calcolata la percentuale di sconto per il 2012. La riduzione è applicata in aggiunta ad altre riduzioni spettanti alle aziende.
Annualità pregresse (2008-2009-2010-2011). Per il pregresso, considerata l’impossibilità di operare sulla base delle domande delle aziende, d’intesa con il ministero del lavoro, la riduzione sarà applicata d’ufficio alle imprese attive da almeno un biennio (1 gennaio 2006-31 dicembre 2007 per il 2008, e via dicendo), che non hanno denunciato infortuni nello stesso periodo, riservandosi Inail e Inps la possibilità di effettuare verifiche sul possesso degli ulteriori requisiti previsti.

Fonte: ItaliaOggi                13/11/2012
 

Condividi questo contenuto

Il portale della Provincia di Ascoli Piceno è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione ePORTAL

Note legali - Privacy - Responsabile del procedimento di Pubblicazione

- Inizio della pagina -
Il progetto Provincia di Ascoli Piceno è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it