Provincia di Ascoli Piceno

PROTOCOLLO DI VALORIZZAZIONE E GESTIONE DELLE ACQUE DEL LAGO DI GEROSA

Provincia di Ascoli Piceno
Provincia di Ascoli Piceno
PROTOCOLLO DI VALORIZZAZIONE E GESTIONE DELLE ACQUE DEL LAGO DI GEROSA
Home Page » Home Turismo » PROTOCOLLO DI VALORIZZAZIONE E GESTIONE DELLE ACQUE DEL LAGO DI GEROSA
Icona freccia bianca

PROTOCOLLO DI VALORIZZAZIONE E GESTIONE DELLE ACQUE DEL LAGO DI GEROSA

con Delibera di Giunta Provinciale n. 135 del 05/09/2013 la Provincia di Ascoli Piceno ha aderito al PROTOCOLLO D'INTESA per la salvaguardia valorizzazione e gestione delle acque del lago di Gerosa tra Provincia di Ascoli Piceno - Provincia di Fermo - Comuni di Comunanza - Monteforino - Montemonaco - Consorzio di Bonifica Valli dell'Aso, del Tenna e del Tronto.
SCARICA ALLEGATO (delibera)

ENTI SOTTOSCRITTORI:
COMUNE DI COMUNANZA: ente capofila
PROVINCIA DI ASCOLI PICENO
PROVINCIA DI FERMO
COMUNE DI MONTEFORTINO
COMUNE DI MONTEMONACO
CONSORZIO DI BONIFICA VALLI DELL'ASO, DEL TENNA E DEL TRONTO

il Protocollo persegue i seguenti OBIETTIVI GENERALI:
. Promuovere e salvaguardare, con ogni mezzo, il territorio del "lago di Gerosa" patrimonio dell'intero territorio Piceno e le pregevoli aree ad esso limitrofe . Creazione di una grande area di interesse turistico, sportivo e ricettivo sovracomunale o regionale i cui confini saranno definiti già in ambito di stesura dei Piani di Governo del Territorio che potranno essere oggetto di variante per i Comuni che già hanno adottato i piani regolatori generali.
. Sottoscrizione con successivo atto della Convenzione Europea del Paesaggio, al fine di una fruizione sostenibile del patrimonio in chiave turistica, ecologica, culturale, sportiva ed economica.
. Creazione di un sistema integrato e coordinato per l'individuazione, la pianificazione, l'organizzazione e la gestione di progetti di intervento locale finalizzati alla promozione turistica, culturale, ambientale e alimentare.
. Coinvolgimento sinergico dei diversi attori pubblici e privati, sia a livello locale che regionale, nazionale e internazionale, per garantire prospettive di crescita sociale ed occupazionale nei confronti della popolazione residente e non anche mediante la creazione di un "contratto di lago" che coordini e favorisca le varie attività.
DURATA
La durata è triennale a partire dalla data della sua sottoscrizione ed è rinnovabile con atto espresso.

AGGIORNAMENTI
Aggiornamento n.1- novembre 2013 SCARICA ALLEGATO

Condividi questo contenuto

Il portale della Provincia di Ascoli Piceno è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB - Content Management Framework

Note legali - Privacy - Responsabile del procedimento di Pubblicazione

- Inizio della pagina -
Il progetto Provincia di Ascoli Piceno è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it